La pasta si vende dalla scatola

La pasta deve vedersi dalla scatola, quindi la confezione deve essere attrattiva, interessante, elegante, sorprendente. La creatività attraverso il desing svolge la funzione di trovare risposte valide per soddisfare le esigenze emergenti. 
Il collega NIKITA KONKIN (di Mosca) ha ideato una soluzione vincente con una pasta italiana, abruzzese. Il progetto è denomiato "Good Hair Day Pasta".

"Original Italian pasta, come from the heart of the Italia region of Abruzzo. We use only natural ingredients, 100% durum grains from the fields of Italia and pure water from the mountains.
NOW AVAILABLE!"



Il risultato è evidentemente molto bello, coniuga l'eleganza del bianco con il trasparente determinato da fustelle perfette per valorizzare il prodotto. 
I consumatori possono vedere la pasta, mentre il brand trova un modo per distinguersi dai competitors sia nella comunicazione e nella percezione generale, che - in maniera concreta - nell'individuabilità tra gli scaffali dei supermercati.


La  bellezza del risultato finale è visibile nella confezione della pasta.


via: http://nikitakonkin.com

Commenti