sabato 31 ottobre 2009

Capelli

Girovagando per le vie di Messina mi sono imbattuto nella pubblicità di un negozio di parrucchieri che ho trovato graziosa. La mostro subito.

Queste immagini mi hanno riportato alla mente altre campagne pubblicitarie riguardanti il tema "capelli". Estraggo dal mio archivio personale alcuni di questi manifesti, quelli che per qualche motivo ho ritenuto essere i più interessanti, o comunque degni di nota.

Il primo che presento è stato realizzato per OREA. Lo trovo bellissimo. Il lavoro è attribuibile alla sede italiana di Milano dell'agenzia Leo Burnett, e in particolare al quartetto Enrico Dorizza, Sergio Rodriguez, Alessandro Padalino, Davide Bodini.


Estremamente interessante la successiva campagna realizzata per PANTENE dalla MatosGrey, agenzia brasialina di São Paulo. L'idea è valida, e la realizzazione ottima.


Medesima agenzia brasiliana sempre per PANTENE. Lo stile comunicativo è estremamente diverso, molto più grossolano. Tuttavia il risultato sembra comunque vincente.


Uno stile a me non congeniale quello proposto per Sidanne Hair Gel. Il risultato mi sembra comunque apprezabile ed originale. Da notare le figure che compongono i capelli dei vari soggetti.



Gioca con una chiara allussione sessuale la successiva. Ancora una volta si tratta di una pubblicità italiana per CAPRICCIO, in Milano. Mi pare arrivi sino al limite della volgarità, ma non sorpassa quella linea. Mi piace, di grande impatto.



Colore per capelli nella successiva proposta. La pubblicità è realizzata per LOWELL da una agenzia di Sao Paulo, (Brasile) la Longplay 360.


Meno incisiva, a mio avviso, questa proposta per un prodotto antiforfora.


Chiudo questa rassegna con i manifesti realizzati ancora per PANTENE. Il risultato mi sembra estremamente elegante, sofisticato e raffinato. Mi piace moltissimo. Non ritengo, però, che sia altrettanto incisivo "sulle masse" quanto qualche altro presentato poco sopra.

1 commento:

  1. Toste. I pennelli sono troppo forti, e pure Capriccio anche se sa di già visto ahahahahah

    RispondiElimina

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails