domenica 2 marzo 2008

Una cannuccia per amica e altro Yoga

Quello che segnaliamo è un valido esempio di come la creatività possa trasformare un oggetto di uso comune, a basso costo, in un interessante mezzo di comunicazione pubblicitaria di buon impatto. L'agenzia Leo Burnett Shangai ha usato una comune cannuccia per promuovere il centro di yoga cinese Y-Plus Yoga Center, sfruttando le caratteristiche peculiari dell'oggetto in questione.

Come si vede dall'immagine la scelta di una grafica semplice, associata all'idea comunicativa corretta, produce un effetto immediato davvero di buona qualità.

Interessante anche la trovata che segue ... una sorta di bigliettino da visita in chiave Yoga.

1 commento:

  1. Per una palestra hanno "creato" dei biglietti da visita fantastici! i biglietti allo stato normale sono delle striscioline illeggibili, per leggerne il contenuto occorre "(s)tirarli" con le mani. Come l'assonanza "piegamento -cannuccia-/yoga" hanno genialmente sfruttato l'assonanza "strech/palestra".
    Entrambe le idee sono veramente molto simpatiche ed originali!
    Complimenti.

    RispondiElimina

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails