martedì 17 novembre 2009

Richard Shilling - Land Art

Richard Shilling ha trovato un suo modo, inconsueto, per esprimersi e trasmettere la sua interiorità. E' uno scultore, fotografo, e film-maker che opera a stretto contatto con la natura in un campo definito Land Art.


La Land Art o Earth Art nasce negli Stati Uniti negli anni ’70 come esperienza creativa nell’ambito dell’arte concettuale, la definizione viene utilizzata per la prima volta nel 1969 da Gerry Schum.
La Land Art manifesta un’attenzione ecologica per la natura, per la sua armonica vitalità, per i ritmi e per l’ordine che la caratterizzano e coi quali l’uomo è chiamato a interagire. Il paesaggio diventa per questi artisti l’orizzonte “biologico” per l’esercizio della creatività. L'artista esce dallo spazio tradizionale della galleria o del museo ed interviene direttamente sullo spazio macroscopico della natura: ampie distese di deserto, montagne rocciose, campi ricoperti di neve, fiumi che si estendono all'infinito.


La Land Art consiste, quindi, nel realizzare opere utilizzando solo elementi naturali raccolti vicino al punto in cui la scultura viene realizzata. Creazioni naturali, vive, ecologiche, ambientali, pulsanti, innovative, semplicemente complesse, estremamente comunicative. I materiali principali usati sono sassi, neve, foglie, legno, pietra e tutto ciò che madre natura può facilmente offrire.


Data la loro stessa consistenza, il posizionamento espositivo, ed il tipo di materiali utilizzati, molte di queste creazioni sono effimere, durano solo pochi minuti, prima che il vento o la marea le portino via.
Poco dopo non rimane nulla. Pure questa fragilità fa parte della loro bellezza.


Richard Shilling opera prevalentemente nel nord dell'Inghilterra. Principalmente nel Lancashire, in Cumbria e Yorkshire, ma ha anche realizzato sculture in Scozia o sull' Himalaya.


Avrò modo di ritornare a parlare ancora di questa forma espressiva umana. Nel novero degli artisti più importanti della Land Art cito già da addesso alcune figure di principale interesse: Walter De Maria, Michael Heizer, Robert Smithson, Dennis Oppenheim, Jan Dibbets, Christo, Beverly Pepper, Nancy Holt, James Turrell, Herbert Bayer, Carl Andre, Robert Irwin, Mary Miss, Mel Chin, Nils Udo, Andy Goldsworthy, Jim Denevan, "Nature boys" gruppo inglese cui fanno parte Richard Long e Amish Fulton, OHO gruppo lubianese, Gun gruppo giapponese.



E' possibile vedere ulteriori opere di Richard Shilling consultando i seguenti siti web:

4 commenti:

  1. Tutto molto bello, complimenti. Ho dato un'occhiata a tutto. Pippo Patanè

    RispondiElimina
  2. Marina LaRosa (non quella del GF)18 novembre 2009 14:23

    STUPENDO
    non sapevo di questo tipo di arte
    è stupendo
    mi esalto tutta
    stupendo !

    RispondiElimina
  3. Hello Fabio,

    Thank you for your email and wow, what a great blog post! Everything Looks fine to me and thank you for posting it.

    Kind regards
    Richard

    RispondiElimina
  4. Hello Richard,

    i'm happy you like it :)

    Salutation
    Fabio

    RispondiElimina

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails