mercoledì 30 settembre 2015

Le sinuose soluzioni di Brittany Bell

Se cercate sul web usando i più popolari motori di ricerca non sarà facilissimo rinvenire informazioni su Britt Bell. Brittany Bell (Wellington, Nuova Zelanda) è una interessante designer, non molto conosciuta, ma con un talento che mi ha colpito. Le poche informazioni che concernono i suoi lavori le ho rinvenute su un suo scarno blog abbandonato brittbell.blogspot.it mentre un sito web riportante il suo nome risulta non essere più funzionante. Rare altre fonti.

Le sue produzioni, invece, funzionano bene, sono divertenti, curiose e visionarie, sembrano uscite da un film di fantascienza. La materia e le strutture sembrano essere modellate dall'acqua, essersi confrontate ancor più con i liquidi che con l'aria, ed aver assunto una connotazione frutto di un mix di raffinata eleganza ed alte temperature, forme morbide, e fusioni d'alto forno, sembrano creature vive, arbusti, fogliame, piante marine. In qualche momento mi riporta alla mente qualche opera di Alberto Burri, chissà perché; molto spesso ed in maniera assai evidente richiama alcune soluzioni di Santiago Calatrava

Mi piace molto, confido anche a voi.










Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails