sabato 16 luglio 2011

L'ignoranza umana non ha confini

L'esperienza quotidiana ci insegna che gli esseri umani non perdono occasione per manifestare i propri limiti intellettivi, culturali, morali, etc. L'ignoranza e la superficialità che la specie umana è in grado di produrre è davvero sconfinata. Per questo motivo non mi sorprendo, ma mi rammarico, nello scoprire in quanti posti del mondo si siano compiuti i medesimi "errori" sulle opere di un medesimo artista, scambiandoli per "porcherie su un muro". Resto sbigottito, esterefatto e piuttosto disgustato, perché si sta parlando probabilmente del più grande artista di strada di tutti i tempi, un artista di primissimo livello, che - mi sia concesso - adoro sopra ogni altro: Banksy. Da Londra a Napoli, da Bristol a Melbourne sempre il medesimo scempio.
In quasi tutti i casi le opere d'arte sono state cancellate dal personale comunale addetto alla pulizia delle strade. In qualche circostanza si tratta di opere molto note, presenti nella città da svariati mesi, o anni. Opere apprezzate e discusse in tutto il mondo.
La giustificazione tanto risibile quanto intollerabile con cui questi attentati al patrimonio artistico globale sono stati accompagnati è "le nostre squadre di dipendenti non sono costituite da critici d'arte!". Quindi un motivo in più per valorizzare questi lavori, per tutelarli, e per dare le corrette direttive. Se le squadre non sono composte da critici d'arte i responsabili dei comuni hanno il dovere di conoscere, e di dare indicazioni coerenti e corrette. Come se qualcuno si alzasse una mattina e smantellasse il Colosseo dicendo che sono pietre vecchie. L'ignoranza umana non ha confini!

NAPOLI

"Coperta l’opera di Banksy in via Benedetto Croce La famosa rilettura della Santa Teresa del Bernini affrescata di fronte al chiostro di Santa Chiara del più conosciuto esponente mondiale della street art, l’inglese Banksy, è stata coperta da un murales dalle più che dubbie qualità artistiche."

BRISTOL
LONDRA
MELBOURNE

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails