venerdì 10 luglio 2009

Foto false svelate da JPEGsnoop

JPEGsnoop è un programma gratuito scritto da Calvin Hass, che gira sotto Windows (Win98SE/Me/2000/XP/2003/Vista) che si propone di analizzare e decodificare foto e video con la finalità di verificarne l'autenticità, se sono state effettuate manipolazioni.
Le fotografie digitali contengono una ricchezza di informazioni nascoste, non immediatamente accessibili. JPEGsnoop è stato scritto proprio per esporre e rendere disponibili queste informazioni a coloro che le ricercano. Si possono determinare le varie impostazioni che sono state utilizzate sulla fotocamera quando si è scattata la foto (metadati EXIF, IPTC), si può risalire anche all'informazione che indica la qualità e la natura della compressione jpeg utilizzata. Questo ultimo è un aspetto molto interessante. Infatti, ogni fotocamera ha una sua propria specifica capacità di compressione dei dati in formato jpg. JPEGsnoop dispone di un database interno che confronta l'immagine in analisi con un rilevante numero di firme di compressione.

Questo tipo di raffronto consente al programma di determinare se l'immagine è rimasta "pura" o se è stata modificata in postproduzione attraverso dei software di fotoritocco come Photoshop. JPEGsnoop può dare una mano per comprendere se la foto che si sta analizzando sia stata manipolata, pur non fornendo risultati attendibili al 100%. Il programma in base a tutti i criteri su cui è fondato mostrerà il suo responso:

1 – L’immagine è stata manipolata (artefatta)
2 – L’immagine probabilmente è manipolata (artefatta)
3 – L’immagine probabilmente non è manipolata (originale)
4 – Risultato incerto, non determinabile (sconosciuta)

Tra gli elementi negativi del programma - che lo ricordo è gratuito - il limite di analisi riservato ad una sola fotografia per volta. Per scaricare il software e per approfondire le sue caratteristiche è possibile usare il seguente link.


Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails