mercoledì 10 giugno 2009

Concorso: un monumento per Messina

In occasione della ricorrenza centenaria del terremoto di Messina del 1908 è stato bandito un concorso, e pubblicato il bando, per la realizzazione di un monumento da erigere a Messina, in Piazza Don Fano (Largo Risorgimento). Il monumento "in memoria" sarà dedicato a coloro che prestarono i primi soccorsi e che contribuirono alla ricostruzione e alla rinascita della città.
L’esigenza di questo monumento nasce dal bisogno di recuperare la memoria, come segno di riconoscenza e gratitudine a quanti si sono impegnati per il bene della città, e come stimolo costante di riflessione e di proponimento per guardare al futuro messinese con speranza.

(elementi tratti dal bando)
Per la realizzazione dell'opera è ammessa l’utilizzazione di qualsiasi materiale purché sia compatibile con la fattura del monumento da realizzare, e sia idoneo a sfidare le intemperie, le sollecitazioni manutentive e modificative di una grande città e soprattutto l’usura del tempo nei secoli a venire.
Al concorso possono partecipare artisti di Messina e provincia, sia residenti che esercenti la propria attività fuori sede. Dovranno esprimere graficamente la loro interpretazione sull’opera da realizzare (corredata da pertinente relazione tecnico-illustrativa); data della posa in opera; nome dell’artista (ove la sua firma non sia stata già apposta nell’opera realizzata); titolo del monumento o, se ritenuta più opportuna, breve frase che ne illustri la valenza; ente promotore, sponsor e quanto altro al momento sia ritenuto significativo ai fini della comunicazione (ad esempio i nomi dei Paesi che hanno donato la loro terra).
A monumento posto in opera – dovrà trovare opportuna e prestigiosa collocazione la terra da ogni dove pervenuta e mescolata con la terra di Messina il cui volume è equivalente a quello che può contenere una catinella; essere disponibile uno spazio destinato a contenere i dati identificativi del manufatto stesso: data della posa in opera; nome dell’artista (ove la sua firma non sia stata già apposta nell’opera realizzata); titolo del monumento o, se ritenuta più opportuna, breve frase che ne illustri la valenza; ente promotore, sponsor e quanto altro al momento sia ritenuto significativo ai fini della comunicazione (ad esempio i nomi dei Paesi che hanno donato la loro terra).

Purtroppo i tempi per la realizzazione dell'opera appaiono oltremodo brevi per la natura e complessità del lavoro richiesto, soprattutto se si attende un risultato che possa essere pienamente valido. Probabilmente sarebbero stati utili parecchi mesi per ideare, progettare e sviluppare un'opera con simili prospettive comunicative e di persistenza sul territorio. Si confida, speranzosi, nella abilità dei partecipanti.
Interpretazioni grafiche o fotografie, di dimensioni non superiori ai cm. 70x50, unitamente alla relazione accompagnatoria, dovranno avvenire per consegna diretta o tramite vettore (franco di porto), entro le ore 19,30 del 15 luglio 2009, al seguente indirizzo: sede del Comitato Provinciale del Centro Turistico giovanile (Ctg), Via 1° Settembre,117 – 98122 Messina.

All’autore dell’idea scelta verrà erogato un premio di 1.000,00 euro. La posa in opera del monumento e la sistemazione della piazza saranno realizzate entro il 28 Dicembre 2009, giorno conclusivo dell’anno centenario.

(la pianta del luogo dove sorgerà il monumento)

Bando completo >>
Sito di riferimento >>

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails