domenica 14 dicembre 2008

Le mie insindacabili opinioni

Discuto.
Giusto oggi.
In un caffè del centro.
Discorsi tra pubblicitari, grafici, e mestieranti.
Qualcuno ha da ridire, preferirebbe che talune opinioni qui espresse fossero "modificate", che codesto blog potesse avere un taglio meno acido, più consolatorio, più rispettoso per il lavoro altrui.
Non è possibile.
Le mie opinioni sono perfette (ai miei occhi). Possono essere discusse, smontate, ribaltate, negate, approvate: ogni post ha uno spazio aperto per i commenti.
Non possono essere modificate.
Essere un cane sciolto, svincolato da rapporti di amicizia, simpatia e parentela, da legami lavorativi, economici, mi rende sufficientemente libero. Posso apprezzare il lavoro di un piccolo grafico di provincia, e posso disprezzare la produzione di una grande agenzia internazionale. Oppure il contrario. Esprimo opinioni, figlie del mio gusto, del mio senso estetico. Assolutamente vere, non verità assolute. Proprio per tale ragione non si addolciscono, ne si inaspriscono. Sono quel che sono ... opinioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails