sabato 6 settembre 2008

NO alla pubblicità !!!

A mio avviso ci sono posti dove la publicità non dovrebe starci.
Una persona che si occupa di questo settore non deve necessariamente gradire la pubblicità comunque ed ovunque. Specialmente in alcuni "luoghi" inopportuni. Per questo grido da qui il mio NO all'uso di certi spazi per ospitare messaggi promozionali.

Ecco qua il mio NO, in relazione a due notizie che ho visto oggi su dei quotidiani online.

Scuola, Beretta: pubblicità in libri >>
"Inserire pubblicità nei libri di testo per ottenere una diminuzione dei prezzi. E' questa la proposta lanciata dal direttore generale di Confindustria, Maurizio Beretta."

... e "casualmente", strana coincidenza, una IDEA simile
Mazzocchi (PDL), Stop a caro libri con pubblicità nei testi >>
"Per tagliare il costo dei libri si potrebbe inserire la pubblicita' nei testi scolastici. Una proposta lanciata dal Questore della Camera dei Deputati e Presidente dei Cristiano Riformisti, Antonio Mazzocchi."

Telespettatore infastidito da troppa pubblicità >>
"Un telespettatore sportivo, infastidito, innervosito, fino a risentirne come danno esistenziale, da quegli inserti pubblicitari che vengono trasmessi senza interrompere il programma, ha intentato e vinto una causa contro Mediaset per gli spot durante le semifinali di Champions League nel 2003."

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails