mercoledì 27 agosto 2008

Perdere la testa per un nudo

Approfitto di questo spazio per segnalare le opere fotografiche di Bill Durgin.
L'artista produce opere davvero degne di nota, interessanti i soggetti ritratti e "l'occhio" con il quale vengono visti.
Una caratteristica che accomuna molte delle fotografie di Durgin è la ricerca della forma astratta usando il corpo umano (nudo e vestito), destrutturandolo, ricostruendolo, inventandolo nuovamente.
Corpi assessuati, senza volto, spesso senza testa, senza arti. Figure inconsuete, accattivanti, strane, preoccupanti, che sorprendono. Impressionanti. Usa il corpo umano come fosse uno straordinario materiale da modellare per creare figure non convenzionali, senza sesso, senza identità, solo forma pura.
"My photographs reflect a fascination with the body as form. The complex figurations, undulating arrangements of flesh, as the body seems to collapse onto itself, image an almost abstracted figure lacking appendages and hair. The physical structure becomes not just a shell, but a moving sculpture of skin, muscle, fat, and bone."

Vale la pena visitare il sito http://billdurgin.com/ dedicandogli molta attenzione.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails